Istituto Santa Famiglia

Istituto paolino di vita consacrata per coniugi
Gruppo di Salerno
Barra di navigazione
Menu
Motore di ricerca
search this site the web
site search by freefind
Links utili: Opere:
OPERA OMNIA
INTRA TEXT
Vaticano
Sito Biblico multilingue
Maria Valtorta e
"L'Evangelo come mi è stato rivelato"
Dicono di Maria Valtorta
La Parola
Bibbia on line
Santi e beati

Paolini:
Society of St. Paul
Pie Discepole
Pastorelle Sisters
Apostoline Sisters
Casa Divin Maestro
Capela Virtual
Presentazioni
Liturgia propria (b. Alberione)
Liturgia propria (b. Giaccardo)
Esorcismo

Preghiera e riflessione:
Un rosario "speciale"
Preghiere a San Giuseppe
Radio Maria
Liturgia delle Ore
Sito liturgico
Grotta di Lourdes
Il Santo Rosario

Notiziari:
L'Osservatore Romano
Avvenire
Zenit
SIR
Fides
www.equilibri.net
Caritas International
Portale Cattolico
Sito Giovani
Vita Consacrata Italia

Risorse religiose:
Musica sacra
Risorse Cristiane
lamera
precedente - seguente
2
Santificazione e apostolato - Fatevi santi
Dicendo la preghiera di glorificazione di don Alberione abbiamo detto: "Sia a noi tutti luce, guida e sostegno". Ricordate bene, eh: luce, guida e sostegno. In che cosa? ... Ma in che cosa? Ecco: nell’opera di santificazione e nell’apostolato. Ecco i due doveri fondamentali costitutivi della vita di ogni cristiano, come del Figlio di Dio. Semplifichiamo, eh, perché ci sono le tre virtù teologali, ci sono le quattro virtù cardinali, ci sono le virtù morali, ci sono le beatitudini, ci sono tutto quello che volete, ma cominciamo bene a stringere e a fissare punti cardini della vita: due sono i doveri costitutivi fondamentali per il Battesimo, per la Cresima, per il Matrimonio e come prete. E quali sono questi due doveri fondamentali? Ecco qui la preghierina ... "sia a noi tutti luce, guida e sostegno". Ma in che cosa?
- Nell’opera: quest’opera è il dovere primo e fondamentale della vita: LA NOSTRA SANTIFICAZIONE. "Siate santi, come io sono santo" [NdR: cfr. Lv 19,2].
- E secondo: NELL’OPERA DELL’APOSTOLATO, cioè occuparvi a salvare i vostri fratelli. Fate qualcosa per salvare i vostri fratelli!
Chi non porta avanti nella vita queste due opere, questi due doveri, manca. Manca davanti a Dio come creatore; manca certamente davanti a Dio e come padre.
Per capire semplicemente, eh, che se io faccio adesso una grande predica sulla santità di Dio e la santità nostra e l’amore di Dio nel sacrificare il Figlio per l’umanità ... Stiamo più piano, più piano, eh, sul terreno, capite subito. Attenti: la più grande gioia di un papà e il più grande onore per un figlio qual è? RASSOMIGLIARE A SUO PADRE. «Guarda quel figlio lì, è tutto suo padre. È un galantuomo, è una persona seria, vedrai non ha stupidaggini. Quel figlio è tutto suo padre, ed è la gloria e l’onore ... vorrei avere un figlio come quello», questo si dice in paese - no? - stiamo sicuri. Invece, alle volte «Mamma mia, che delinquente, povero papà! Ma guarda che figlio ... fuori quadro che ha, non gli poteva capitare una disavventura più grossa. Un gran brav’uomo e con un figlio delinquente o mezzo delinquente, voglia di fare niente, squinternato, senza equilibrio ... povero papà, gli è proprio andata male». E sono i soliti discorsi che facciamo - no? Adesso applicate questo nel ... del papà: Dio. Dio è santo - «Io sono santo» - perché è la perfezione. La gloria di questo papà e l’onore nostro come figli è di assomigliargli il più possibile. Questo cosa significa? L’impegno di farci poveri: santificarci. Bene, per rendere onore e non essere delle storpiature o delle vere noie per il nostro papà.

precedente - seguente
LA PROMESSA di don STEFANO
La Consacrazione nell’Istituto "Santa Famiglia"
Il grembo della mamma
Essere paolini: pregare con il libretto "In preghiera con don Alberione"
I figli vengono da Dio
L’Istituto "Santa Famiglia" e l’autorità di San Giuseppe
Spicello - 15.03.92
Consacrazione dell’Italia con Radio Maria

Santificazione e apostolato - Fatevi santi
Vocazione alla "Santa Famiglia"
pagina: 1 -
Accesso Utenti LOGIN

Per inserire messaggi nel sito è necessario prima registarsi come utente e poi effettuare il login.
REGISTRATI
Avvisi
Gli avvisi qui inseriti sono tutti con scadenze successive alla data del 22-05-2018:
Pubblicazioni recenti
CIRCOLARINE:
Maggio 2018


Altri video e file multimediali li trovi nella sezione "File multimediali"
Statistiche Statistica web

Questo sito, nato ai Primi Vespri della Solennità di San Giuseppe del 18 marzo 2013, è curato da coppie di sposi consacrati dell'Istituto Santa Famiglia del Gruppo di Salerno (Italia) e siamo in rete dalla Domenica delle Palme del 24 marzo 2013.
"Non però che da noi stessi siamo capaci di pensare qualcosa come proveniente da noi, ma la nostra capacità viene da Dio, che ci ha resi ministri adatti di una Nuova Alleanza, non della lettera ma dello Spirito; perché la lettera uccide, lo Spirito dà vita" (2Cor 3,5-6).

In data 21 giugno 2013, memoria di S. Luigi Gonzaga e inizio della novena a San Paolo, per grazia di Dio consegno il presente sito, completato nelle sue parti principali, all'Istituto Santa Famiglia di Salerno quale ulteriore mezzo di preghiera, apostolato e cooperazione.

V. M.

Coopera con noi facendo parte dello Staff di amministrazione del sito.

Lo Staff collabora nell'ag-giornamento dell'intero sito con inserzioni e modifiche di dati. Se vuoi farne parte devi prima registrarti come utente e poi contattare il Responsabile del Gruppo di Salerno per avere l'autorizzazione sui settori del sito cui sei interessato a curare.
I livelli di intervento dell'utente sui contenuti del sito sono così definiti:

livello 1: utente con massimo livello di intervento su tutti i settori del sito compreso la gestione degli utenti iscritti;

livello 2: utente con livello di intervento su tutti i settori del sito tranne la gestione degli utenti iscritti;

livello 3: utente con livello di intervento sui settori del sito relativi a dati non organizzativi - di cui è preposto solo il Responsabile di Gruppo - nonché a tutti i settori indicati nel livello 4;

livello 4: utente con livello di intervento su bacheca, galleria fotografica, prenotazione preventiva e sondaggi organizzati dall'Istituto;

livello 0: utente non abilitato.